I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco

Viaggiare è una delle cose più belle del mondo, ma si sa, anche una delle più care. Io il mondo l’ho girato abbastanza, con la mia famiglia, con gli amici e anche da sola. Dal Canada all’Iran, dall’India a Frosinone. In situazioni diverse ho raccolto trucchi diversi per non spendere tantissimo: ogni euro risparmiato in un viaggio va a formare il budget per quello successivo. Ma senza stressarsi, soprattutto una volta partiti, a racimolare ogni centesimo… si tratta pur sempre di vacanze. Tra suggerimenti pratici e astratti, trucchi e siti web, ecco cosa ho imparato.

1. Per i biglietti aerei, bisogna muoversi prima ma non con mesi di anticipo. I costi si alzano e si abbassano di ora in ora, dicono che l’orario più conveniente sia alle 23, il giorno migliore il martedì e il mese migliore gennaio. In quanto a esperienza certificata (da me), ti posso sicuramente suggerire skyscanner, un motore di ricerca per voli low cost. Cerca con la modalità in incognito: spesso i siti alzano le offerte se registrano che hai cercato più volte quel volo.

Continua a leggere “I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco”

Annunci

Summer is coming: le dieci cose da fare quando finisce l’inverno

Blame it on il riscaldamento globale. Ma non c’è storia: quando arriva la primavera io sono felice. Sarà per il sole, per la prospettiva delle vacanze, per i sandali con le dita scoperte o per le giornate più lunghe. Sarà perché sono innamorata e per quanto io da sempre sia del partito “meglio sole che male accompagnate”, è vero che sembra tutto un po’ più bello quando si è innamorati. In questo clima di sembra-estate-ma-è-appena-iniziato-aprile, vi elenco le dieci cose che dovete assolutamente fare per festeggiare l’inverno che è finito. Al primo posto ci sarebbe stato “organizzare una festa della primavera”, ma un paio d’anni fa ne ho organizzata una e alla fine ha piovuto tutto il giorno, quindi passo. Continua a leggere “Summer is coming: le dieci cose da fare quando finisce l’inverno”

I dream travels di Cup of Te: articolo a quattro mani in sogno maggiore.

Proprio nel mezzo del Blue Monday – il giorno più triste del mondo – ecco i nostri rimedi per combattere la malinconia: sognare. In piccolo e in grande.

Il lunedì non è mai una grande giornata, ma a quanto pare oggi esageriamo: è il “Blue Monday”, il giorno più triste dell’anno. È addirittura frutto di un calcolo matematico, elaborato nei primi anni 2000 da uno psicologo inglese, Cliff Arnall. Le condizioni meteo, i sensi di colpa per i soldi spesi a Natale, i primi punti della lista dei buoni propositi che già abbiamo rimandato al prossimo anno e l’idea che mancano mesi fino alle prossime vacanze… effettivamente ora che il dottor Cliff me lo ha fatto notare, sono entrata un po’ in depressione anche io.

Il modo migliore per combattere la tristezza è per noi di Cup of Te guardare un po’ più in là di questo fantomatico lunedì e pensare a qualcosa che ci rende felici: viaggiare. Per questo abbiamo stilato la lista dei nostri viaggi nel cassetto, uno effettivamente in programma e l’altro la meta della nostra scatola dei risparmi della vita. Volete un consiglio? Per uscire indenni da questo lunedì, fate la stessa cosa. Continua a leggere “I dream travels di Cup of Te: articolo a quattro mani in sogno maggiore.”

Come preparare la valigia perfetta.

13557723_1578972569069467_4389178999051002032_n

Siamo nel pieno di questa estate 2016: mare, sole, divertimento, rela–alt! Relax okay, ma quando si tratta di preparare la valigia per le vacanze quanti di voi sono davvero rilassati?
Il momento in cui dall’armadio bisogna tirare  fuori i vestiti per poi inserirli in quelle valige che ci sembrano sempre troppo piccole può seminare panico e rendere il pre- partenza tutt’altro che piacevole.
Quindi mantenete la calma, fate un bel respiro e date un’occhiata a questi piccoli consigli che potrebbero salvarvi e non farvi finire con il sedere sulla valigia spingendo nella vana speranza che si chiuda. Continua a leggere “Come preparare la valigia perfetta.”

Zurigo: non solo orologi e banche.

Se dovessimo pensare ad una capitale europea da raggiungere per un weekend di piacere, diciamocelo, pochi di noi prenderebbero in considerazione Zurigo.

Quando si pensa a questa città non siamo soliti associarla alla cultura, alla movida o al relax, ma più che altro ai soldi e alle banche, ed è un vero e proprio peccato perché Zurigo è molto più.
Non possiamo certo negare che macchinoni, prezzi esorbitanti e palazzi eleganti o austeri saranno costantemente sott’occhio, ma potremo essere piacevolmente attratti anche da altro, fino a dimenticarcene completamente.

Continua a leggere “Zurigo: non solo orologi e banche.”

Cinque idee per il ponte del Venticinque Aprile.

1

Insieme alla cosiddetta bella stagione si avvicina anche quella dei tanto sospirati ponti delle festività: anche se quest’anno il calendario ci ha fregati privandoci dell’amato ponte del Primo Maggio non disperate, perché sia l’apertura che la chiusura della stagione dei ponti sarà ben più che godibile.

Un passo – o meglio – un ponte per volta: ciò che mi preme oggi è suggerirvi qualche idea per l’imminente ponte del Venticinque Aprile. Continua a leggere “Cinque idee per il ponte del Venticinque Aprile.”