John Wick – Capitolo 2: il ritorno dell’uomo nero

John Wick è costretto, nel secondo capitolo della saga, a riprendere le vecchie cattive abitudini.

Annunci

The Boogeyman. L’uomo nero.
Ad alcuni di voi questo nomignolo farà pensare alla ninna nanna che la mamma, o ancor meglio, la nonna vi cantava da bambini per convincervi che un sonnellino pomeridiano era pur sempre meglio di passare un giorno intero in compagnia di quest’uomo, dalle fattezze confuse, ma sicuramente spaventose. Ad altri verrà in mente il film horror del 2005 che tentava di raccontare proprio la lotta di un ragazzo contro questa paura primordiale. Altri ancora penseranno al celebre wrestler statunitense dal dubbio senso estetico (a mio modesto parere).
Io penso a John Wick.

Continue reading “John Wick – Capitolo 2: il ritorno dell’uomo nero”

La Bella e la Bestia: #StiaConNoi

La Bella e la Bestia è uscito nelle sale pochi giorni fa e di pareri bestiali ne ho già sentiti tanti. La versione della Disney del 1991 rientra nella mia top three dei cartoni animati (preceduta dal Re Leone e seguita da La Sirenetta): per la piccola me, castana e divoratrice di libri, Belle era sicuramente la principessa preferita. Crescendo ho capito meglio perché: per la prima volta, la principessa non si innamora del principe al primo sguardo. Per la prima volta la principessa si ribella al suo destino e sceglie lei, con coraggio. E diciamocelo, quel vestito giallo è meraviglioso.

Per tutti i motivi sopraelencati, sono entrata al cinema con addosso lo scaldacollo del mio fidanzato, che si era velocemente defilato, e un misto di terrore e aspettative. Il trailer identico al trailer del cartone non è stata una grande mossa, secondo me. Ha alimentato il terrore di vedere la copia esatta del cartone animato. Continue reading “La Bella e la Bestia: #StiaConNoi”

“When the powerful use their position to bully others, we all lose”: grazie Meryl Streep #GoldenGlobes

Nel suo discorso di ringraziamento durante i Golden Globes, Merly Streep attacca direttamente il neo presidente Donald Trump: la mancanza di rispetto causa mancanza di rispetto. La violenza incita altra violenza. E quando i potenti usano la loro posizione per prevaricare sugli altri, abbiamo perso tutti.

Lo sguardo delle telecamere internazionali puntato addosso e un microfono in mano: la pluripremiata Meryl Streep non si lascia fuggire l’occasione e come discorso di ringraziamento per il Cecil B. Debile Award si lancia in un emozionante attacco al presidente eletto Donald Trump e alla sua campagna elettorale. L’intera sala del Beverly Hilton Hotel, Los Angeles, ha trattenuto il fiato per quasi sei minuti. Sì, perché il discorso dell’attrice li riguarda tutti, uno per uno. Riguardava Natalie Portman, nata a Gerusalemme. Amy Adams, italiana di nascita e Ryan Gosling, canadese. “Hollywood è piena di outsider e di stranieri, e se li cacciamo non ci resterà altro da guardare se non il football, e le arti marziali”. Continue reading ““When the powerful use their position to bully others, we all lose”: grazie Meryl Streep #GoldenGlobes”

Da Milano a Bari, i cinema sotto le stelle

Milano, Firenze, Roma, Napoli e Bari: un giro per i cinema all’aperto più suggestivi dell’estate italiana.

Quando il sole tramonta e il caldo soffocante sembra permetterci di tirare fiato, i nostri programmi serali hanno un margine molto più ampio del solito. Non essere costretti a portarci dietro giacche e maglioni, quel clima di serenità che nonostante esami e lavoro ci condiziona sempre, d’estate. La città si trasforma, perde il grigiume che spesso ci fa passare la voglia di uscire di casa, e diventa un centro di divertimento e cultura. E c’è un posto che riesce meglio di tutti a raggruppare entrambe le cose.

Il cinema all’aperto mi ha sempre affascinata. È a metà tra andare in un cinema e trascorrere una serata sul divano con gli amici. Sono tante le città in Italia che organizzano grandi schermi e piazze aperte, vi segnaliamo quelli più suggestivi. Continue reading “Da Milano a Bari, i cinema sotto le stelle”