I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco

Viaggiare è una delle cose più belle del mondo, ma si sa, anche una delle più care. Io il mondo l’ho girato abbastanza, con la mia famiglia, con gli amici e anche da sola. Dal Canada all’Iran, dall’India a Frosinone. In situazioni diverse ho raccolto trucchi diversi per non spendere tantissimo: ogni euro risparmiato in un viaggio va a formare il budget per quello successivo. Ma senza stressarsi, soprattutto una volta partiti, a racimolare ogni centesimo… si tratta pur sempre di vacanze. Tra suggerimenti pratici e astratti, trucchi e siti web, ecco cosa ho imparato.

1. Per i biglietti aerei, bisogna muoversi prima ma non con mesi di anticipo. I costi si alzano e si abbassano di ora in ora, dicono che l’orario più conveniente sia alle 23, il giorno migliore il martedì e il mese migliore gennaio. In quanto a esperienza certificata (da me), ti posso sicuramente suggerire skyscanner, un motore di ricerca per voli low cost. Cerca con la modalità in incognito: spesso i siti alzano le offerte se registrano che hai cercato più volte quel volo.

Continua a leggere “I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco”

Annunci

The Fork – l’app per chi è una buona forchetta

Per fuggire dalle abitudini e dai conti inaspettatamente salati, nasce The Fork, l’app che ti suggerisce i ristoranti migliori con le offerte migliori.

Venerdì sera di una lunga settimana: buttati sul divano, frigorifero vuoto e voglia di prendere aria, tu e il tuo ragazzo vi state rassegnando alla solita pizzeria, quella dietro l’angolo in cui non avete neanche bisogno di ordinare, perché i vostri gusti li conoscono benissimo. Serata tra amici. Sushi sushi sushi! Ed esci di casa con il portafoglio e il cuore gonfi, prevedendo il salatissimo conto innaffiato di salsa di soia dal tappo rosso. Cena in una sperduta città straniera di cui non conosci altro se non la strada per arrivare alla metro: piuttosto che mangiare lumache e pagarle 300€ a guscio, quasi quasi faccio una pausa da McDonald’s.

È un classico: quando si tratta di uscire a mangiare fuori, o si punta su posti che conosciamo bene, al punto da ripetere agli altri clienti il menù e argomentare i piatti del giorno, oppure ci si prepara a spendere un patrimonio avventurandosi in locali pieni di incognite.

Ed è qui che arriva The Fork. È una di quelle app per smartphone iphone iwatch lavastoviglie e satelliti. La firma è TripAdvisor e la grafica ricorda un po’ Airbnb. Niente di nuovo, quindi. Eppure ha rivoluzionato il modo di mangiare nei ristoranti.

Rivoluzionaria-TheFork-prenotare-Ristoranti-ecco-piattaforma-internazionale-di-TripAdvisor.jpg

Continua a leggere “The Fork – l’app per chi è una buona forchetta”

Dieci modi per ammazzare la noia senza far male a nessuno

Navigare in internet è il nostro modo – consapevole o meno – di ammazzare la noia. Una volta che lo facciamo, tanto vale farlo bene: ecco i dieci siti migliori per perdere cinque minuti.

Noia e distrazione vanno di pari passo. Quanto spesso mentre studiamo, lavoriamo, aspettiamo qualcuno o magari che arrivi il sonno, ci troviamo ad aggiornare in modo compulsivo la home di Facebook o Instagram?
A me capita spesso di cercare modi per ammazzare la noia. Tipo in questo momento. Quindi ora per ammazzare la noia, ho deciso di scrivere un articolo sui dieci siti migliori per ammazzare la noia.

1. Yup That Exists – Things you never knew you could buy

Al primo posto, yupthatexist. Già il nome mi ha rapita. Se come me siete vittime dello shopping ossessivo di stronzate statene molto lontani: giusto qualche giorno fa mi sono accorta che nel mio carrello c’era un ombrello per cani, un infusore di tè a forma di yellow submarine  e della carta igienica con la faccia di Trump.

1.png


Continua a leggere “Dieci modi per ammazzare la noia senza far male a nessuno”