I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco

Viaggiare è una delle cose più belle del mondo, ma si sa, anche una delle più care. Io il mondo l’ho girato abbastanza, con la mia famiglia, con gli amici e anche da sola. Dal Canada all’Iran, dall’India a Frosinone. In situazioni diverse ho raccolto trucchi diversi per non spendere tantissimo: ogni euro risparmiato in un viaggio va a formare il budget per quello successivo. Ma senza stressarsi, soprattutto una volta partiti, a racimolare ogni centesimo… si tratta pur sempre di vacanze. Tra suggerimenti pratici e astratti, trucchi e siti web, ecco cosa ho imparato.

1. Per i biglietti aerei, bisogna muoversi prima ma non con mesi di anticipo. I costi si alzano e si abbassano di ora in ora, dicono che l’orario più conveniente sia alle 23, il giorno migliore il martedì e il mese migliore gennaio. In quanto a esperienza certificata (da me), ti posso sicuramente suggerire skyscanner, un motore di ricerca per voli low cost. Cerca con la modalità in incognito: spesso i siti alzano le offerte se registrano che hai cercato più volte quel volo.

Continua a leggere “I trucchi per viaggiare tanto spendendo poco”

Annunci

The Fork – l’app per chi è una buona forchetta

Per fuggire dalle abitudini e dai conti inaspettatamente salati, nasce The Fork, l’app che ti suggerisce i ristoranti migliori con le offerte migliori.

Venerdì sera di una lunga settimana: buttati sul divano, frigorifero vuoto e voglia di prendere aria, tu e il tuo ragazzo vi state rassegnando alla solita pizzeria, quella dietro l’angolo in cui non avete neanche bisogno di ordinare, perché i vostri gusti li conoscono benissimo. Serata tra amici. Sushi sushi sushi! Ed esci di casa con il portafoglio e il cuore gonfi, prevedendo il salatissimo conto innaffiato di salsa di soia dal tappo rosso. Cena in una sperduta città straniera di cui non conosci altro se non la strada per arrivare alla metro: piuttosto che mangiare lumache e pagarle 300€ a guscio, quasi quasi faccio una pausa da McDonald’s.

È un classico: quando si tratta di uscire a mangiare fuori, o si punta su posti che conosciamo bene, al punto da ripetere agli altri clienti il menù e argomentare i piatti del giorno, oppure ci si prepara a spendere un patrimonio avventurandosi in locali pieni di incognite.

Ed è qui che arriva The Fork. È una di quelle app per smartphone iphone iwatch lavastoviglie e satelliti. La firma è TripAdvisor e la grafica ricorda un po’ Airbnb. Niente di nuovo, quindi. Eppure ha rivoluzionato il modo di mangiare nei ristoranti.

Rivoluzionaria-TheFork-prenotare-Ristoranti-ecco-piattaforma-internazionale-di-TripAdvisor.jpg

Continua a leggere “The Fork – l’app per chi è una buona forchetta”

I dream travels di Cup of Te: articolo a quattro mani in sogno maggiore.

Proprio nel mezzo del Blue Monday – il giorno più triste del mondo – ecco i nostri rimedi per combattere la malinconia: sognare. In piccolo e in grande.

Il lunedì non è mai una grande giornata, ma a quanto pare oggi esageriamo: è il “Blue Monday”, il giorno più triste dell’anno. È addirittura frutto di un calcolo matematico, elaborato nei primi anni 2000 da uno psicologo inglese, Cliff Arnall. Le condizioni meteo, i sensi di colpa per i soldi spesi a Natale, i primi punti della lista dei buoni propositi che già abbiamo rimandato al prossimo anno e l’idea che mancano mesi fino alle prossime vacanze… effettivamente ora che il dottor Cliff me lo ha fatto notare, sono entrata un po’ in depressione anche io.

Il modo migliore per combattere la tristezza è per noi di Cup of Te guardare un po’ più in là di questo fantomatico lunedì e pensare a qualcosa che ci rende felici: viaggiare. Per questo abbiamo stilato la lista dei nostri viaggi nel cassetto, uno effettivamente in programma e l’altro la meta della nostra scatola dei risparmi della vita. Volete un consiglio? Per uscire indenni da questo lunedì, fate la stessa cosa. Continua a leggere “I dream travels di Cup of Te: articolo a quattro mani in sogno maggiore.”

Quando il sud Italia incontra Milano. Diario di una studentessa fuori sede.

img_1051Sono sopravvissuta al mio primo mese da fuori sede. Da terrona al Nord. Ce l’ho fatta! Non che avessi dubbi sul mio istinto di sopravvivenza, ma dopo tutti i luoghi comuni su Milano non si è mai troppo sicuri o prudenti.
In primis avevo pensato di poter morire per il freddo. “Fa freddo a Milano. Milano è freddissima” ed io il primo giorno mi sono armata di cappotto super imbottito, sciarpa e cappello che omino Michelin scansati proprio.
Immaginavo un freddo polare, di quelli che ti paralizzano gambe, mani e cervello e invece il freddo è sopportabile. Pungente, ma sopportabile. L’immagine del lungomare mi viene in mente un numero di volte indefinito, ma tutto sommato non si sta così male.

Continua a leggere “Quando il sud Italia incontra Milano. Diario di una studentessa fuori sede.”

Come preparare la valigia perfetta.

13557723_1578972569069467_4389178999051002032_n

Siamo nel pieno di questa estate 2016: mare, sole, divertimento, rela–alt! Relax okay, ma quando si tratta di preparare la valigia per le vacanze quanti di voi sono davvero rilassati?
Il momento in cui dall’armadio bisogna tirare  fuori i vestiti per poi inserirli in quelle valige che ci sembrano sempre troppo piccole può seminare panico e rendere il pre- partenza tutt’altro che piacevole.
Quindi mantenete la calma, fate un bel respiro e date un’occhiata a questi piccoli consigli che potrebbero salvarvi e non farvi finire con il sedere sulla valigia spingendo nella vana speranza che si chiuda. Continua a leggere “Come preparare la valigia perfetta.”

Cinque idee per il ponte del Venticinque Aprile.

1

Insieme alla cosiddetta bella stagione si avvicina anche quella dei tanto sospirati ponti delle festività: anche se quest’anno il calendario ci ha fregati privandoci dell’amato ponte del Primo Maggio non disperate, perché sia l’apertura che la chiusura della stagione dei ponti sarà ben più che godibile.

Un passo – o meglio – un ponte per volta: ciò che mi preme oggi è suggerirvi qualche idea per l’imminente ponte del Venticinque Aprile. Continua a leggere “Cinque idee per il ponte del Venticinque Aprile.”